Skip to main content

Che cos’è il protossido di azoto (N2O) e qual è la differenza tra il gas tecnico e il gas alimentare?

Il protossido di azoto può anche essere tradotto in N2O. Ma come si crea o meglio, come si produce? Il protossido d’azoto può essere prodotto riscaldando il nitrato d’ammonio. Passando attraverso questo processo e quindi riscaldandolo, vengono rilasciati due diversi tipi di sostanze. Si tratta del gas ammoniaca e del nitrato di idrogeno. A causa dello spostamento dell’acqua, rimane il protossido di azoto. Alla fine, ci sono due tipi diversi di protossido di azoto che rimangono, questi sono il gas tecnico e il gas alimentare.

Gas tecnico

Quando si parla di gas tecnico, questo è principalmente utilizzato nel mercato industriale. Questo tipo di protossido di azoto (N2O) è meno puro. Viene anche chiamato gas impuro e quindi il prezzo di questo tipo è anche più economico. Il gas ha un livello di purezza. Il livello di purezza del protossido di azoto tecnico è del 98%. La ragione per cui questo gas è impuro è che non viene applicato alcun filtro per rendere il protossido di azoto più puro. Ciò che differisce anche è che questo tipo di bombola di protossido di azoto (N2O) non ha una valvola di pressione residua. Questa valvola di pressione residua può garantire ed evitare che ruggine, sporcizia o altre particelle che non dovrebbero essere nella bottiglia entrino nella bottiglia. Il protossido di azoto tecnico (N2O) può essere usato, per esempio, come ossidante in un motore a razzo. Il vantaggio di questo è che è poi non tossico, anche perché il protossido di azoto (N2O) è molto più facile da conservare ed è stabile a temperatura ambiente. Il protossido di azoto tecnico (N2O) è quindi molto usato anche nell’industria aerospaziale.

Per uso alimentare

L’N2O alimentare è un protossido di azoto che, come si può intuire, viene utilizzato per l’industria alimentare e quindi ha la qualità giusta anche per questo. Questo perché questa forma di protossido di azoto è purificata e ha un livello di purezza del 99,7%.

Il protossido d’azoto alimentare (N2O) viene utilizzato, tra le altre cose, nei caricatori di panna montata. Questo gas può essere venduto in caricatori di panna montata e inserito nel sifone della panna montata, o attraverso le altrettanto note cartucce di panna montata. Il protossido di azoto (N2O) può mescolarsi bene con le sostanze grasse che vengono messe nel sifone della panna montata per fare una mousse, crema o panna montata. Oltre a questo vantaggio, il vantaggio del protossido di azoto (N2O) nell’industria alimentare è anche che il protossido di azoto ha proprietà antibatteriche. E grazie a questo, la panna montata rimane buona fino a 10 giorni in frigorifero. Un altro vantaggio è che con la stessa quantità di panna, combinata con il protossido di azoto (N2O), il volume totale aumenta di quattro volte tanto. Quando si monta la panna a mano, il volume aumenta solo del doppio. Il gas protossido di azoto può anche essere indicato con il suo numero E: E942. Questo perché è usato come sostituto del Freon. Il Freon originariamente era usato nei frigoriferi e nelle bombolette spray, che ora non è più permesso perché può causare un buco nell’ozono.

My Rewards